Pomodoro Costoluto di Cambiano

POMODORO COSTOLUTO DI B#A00-720 rate1500 from Libre on Vimeo.

Il Pomodoro Costoluto di Cambiano è una varietà da conserva, coltivata nei terreni argillosi a ridosso della Collina Torinese grazie ad una selezione operata dai produttori fin dalla metà del secolo scorso, così da ottenere il prodotto attuale: una bacca di colore rosso, di forma appiattita e con una lieve “costolatura” nella zona del peduncolo. Si tratta di una biodiversità particolare, dotata di una vigoria medio-elevata, con piante a foglia larga. Le bacche sono di media pezzatura e protette da una buccia molto sottile. Molto gustoso per l’insalata se raccolto parzialmente acerbo, il Costolato di Cambiano presenta bacche particolarmente adatte alla trasformazione in salsa. Rispetto alle cultivar standard, la coltivazione richiede una maggiore manodopera, sia per eliminare l’elevato numero di germogli laterali emessi dalle piante, sia per la raccolta dei frutti, che risultano nascosti dal fitto fogliame. Il Costoluto si semina a partire da febbraio; a marzo-aprile il trapianto, mentre la raccolta a partire da luglio.

Scarica la scheda descrittiva del prodotto
Scarica la scheda per i consumatori
Scarica la scheda “Moltiplicazione dei semi”