Cipolla Piatta

cipolla piatta from Libre on Vimeo.

La Cipolla Piatta è una varietà piemontese di cipolla bionda, dalla forma appiattita e dal sapore molto dolce, che la rende perfettamente adatta alla preparazione di prelibate specialità culinarie come quelle suggerite dalla tradizione di Leinì, in provincia di Torino. Proprio la “cipolla di Leinì” domina la cucina locale, dove la si serve ripiena. Una tradizione che risale agli anni ’50, quando la Cipolla Piatta era coltivata in molti orti locali. Più recente l’introduzione dell’ortaggio anche in valle di Susa, nella frazione Drubiaglio di Avigliana. Biodiversità particolarmente gradevole, salvaguardata dai suoi “agricoltori custodi”, la Cipolla Piatta piemontese si semina in settembre per poi effettuare il trapianto in primavera, mentre la raccolta avviene nell’estate successiva. Un vecchio adagio popolare suggerisce speciali accortezze da seguire: “Dice la cipolletta: al trapianto, coprimi appena la barba se vuoi che diventi larga”.

Scarica la scheda descrittiva del prodotto
Scarica la scheda per i consumatori
Scarica la scheda “Moltiplicazione dei semi”