Fagiolo Scozzese

Fagiolo Scozzese from Libre on Vimeo.

Da sempre coltivato sulle colline dell’Alta Langa, il Fagiolo Scozzese assomiglia ad un fagiolo “borlotto” ma ha il seme oblungo, leggermente screziato, di colore violaceo. Ad essiccazione avvenuta, mantiene una buccia molto sottile e presenta un sapore estremamente delicato. «Ricorda da vicino il sapore della castagna», dice Eraldo Dionese, agricoltore custode di questa tipica varietà piemontese: piatto popolare nella cucina contadina, il Fagiolo Scozzese è una sorta di “ambasciatore” del suo territorio, famoso per i grandi vini e per la letteratura, grazie a Pavese e Fenoglio. «Un tempo questo prodotto era molto diffuso – raccolta Eraldo Dionese – ma ora la sua sopravvivenza è legata all’impegno di alcuni agriocoltori custodi, decisi a tenere in vita e valorizzare le più interessanti biodiversità del territorio».

Scarica la scheda descrittiva del prodotto
Scarica la scheda per i consumatori
Scarica la scheda “Moltiplicazione dei semi”