Network franco-italiano

Coltivatori francesi riuniti a Manosque

I tecnici piemontesi del Crab guidati dal direttore Massimo Pinna hanno partecipato il 17 gennaio2012 aManosque, in Provenza, al primo incontro costitutivo della “Rete per le biodiversità transfrontaliere”. Nella riunione, gli agricoltori francesi hanno aderito al progetto e scelto le biodiversità da inserirvi. Le colture saranno strettamente monitorate dai tecnici del Grab, sotto la direzione di Vianney Le Pichon, e dall’associazione Bio de Provence diretta da Christophe Bauvineau. Il giorno seguente, come spiega nel video la coordinatrice francese Chloe Gaspari, i partner italiani – presente anche Libre per la documentazione dei lavori – hanno visitato ad Avignon le strutture sperimentali del Grab, le cui attività saranno sistematicamente incrociate con quelle condotte in Italia dal Crab.