Grab

grab

Il Gruppo di Ricerca sull’Agricoltura Biologica, stazione sperimentale e pratica in agricoltura biologica riconossciuta a livello nazionale ed europeo, ha celebrato nel 2009 trent’anni di lavoro per megliorare le tecniche di produzione biologica. Il Grab conta su 13 operatori con competenze tecniche e scientifiche riconosciute, per settori di produzione e preparazione generale. Il Grab annovera 150 aderenti da tutta la Francia, molti dei quali agricoltori che contano sul Grab per le migliori soluzioni da applicare nelle loro produzioni “bio”.

Le finalità del Grab: migliorare pratiche e tecniche dell’agricoltura biologica per rispondere alle emergenze planetarie (alimentazione di una popolazione crescente, adattamento ai cambiamenti climatici, impoverimento delle fonti fossili di energia, esaurimento degli ecosistemi, salute degli esseri viventi e durevolezza dell’agricoltura); favorire l’utilizzo di conoscenze e innovazioni per tutti gli agricoltori. Le sue tre missioni: ricerca sperimentale, diffusione-formazione-dimostrazione e pratica per quattro filiere vegetali: arboricoltura, giardinaggio, viticoltura, piante aromatiche e officinali.

Per l’esito ottimale delle sue sperimentazioni, il Grab lavora su 2 stazioni sperimentali e presso una ventina di agricoltori biologici, suoi partner. Dispone inoltre ad Avignon di 2 laboratori per analisi e osservazioni. Da più di 30 anni, il Grab fornisce agli agricoltori diverse soluzioni e innovazioni per migliorare le loro tecniche di coltura “bio”. L’associazione, guidata da agricoltori biologici, è la sola stazione di ricerca e sperimentazione francese specializzata nella produzione “bio” di frutta e verdura, vigne, piante aromatiche e officinali.