Giovanni Sabolo from Libre on Vimeo.

«Produco da molti anni il Pomodoro di Banchette, perché è facile da coltivare, è molto buono e ha un’elevata conservabilità una volta raccolto». Giovanni Sabolo, appassionato orticultore di Banchette d’Ivrea, contribuisce a conservare sul territorio questa particolare varietà, inclusa nel progetto “Una rete per le biodiversità transfrontaliere” grazie al lavoro dei tecnici dell’Aiab. Il Pomodoro di Banchette è stato selezionato e mantenuto attraverso il lavoro degli agricoltori-custodi come Giovanni Sabolo, e oggi arricchisce il paniere delle biodiversita orticole del Piemonte condivise con quella della Provenza.