Marcello Drago from Libre on Vimeo.

Marcello Drago è un agricoltore biologico che lavora sulla collina di Avigliana, in valle di Susa. Nel 2011 ha aderito al programma di recupero della Cipolla Piatta ed è divenuto un agricoltore custode di questa biodiversità, coltivata per tradizione a Drubiaglio, una frazione di Avigliana, e anche a Leinì, nella zona del Canavese. «E’ un prodotto molto particolare, veramente ottimo», spiega Marcello: «Per via della sua forma, all’inizio non è facile convincere i clienti. Ma poi, dopo l’hanno assaggiata, i consumatori tornano e richiedono proprio la Cipolla Piatta». Attraverso l’adesione al progetto “Una rete per le biodiversità transfrontaliere”, Marcello Drago si impegna a selezionare gli antichi caratteri della Cipolla Piatta e a preservare nel tempo questa biodiversità orticola.