Loris Leali from Libre on Vimeo.

Di origine italiana, Loris Leali si è trasferito da oltre dieci anni in Francia, dove coltiva con metodi biologici i suoi appezzamenti alpini nella fattoria “La Colomba” sulle alture di Massoins, schietta comunità di montanari, agricoltori e appassionati cacciatori, nel dipartimento del Var. «Ho accettato con entusiasmo di partecipare al progetto “Una rete per le biodiversità transfrontaliere”, sotto la guida dei tecnici del Grab di Aviglion», racconta Loris. «Grazie a questo network, è possibile limitare l’erosione genetica delle specie orticole più caratteristiche dei nostri territori, mettendo in condivisione semi, saperi e competenze». Tra le biodiversità sotto speciale osservazione, Loris coltiva il Peperone di Saint-Rémy.