Georges de Valence from Libre on Vimeo.

Georges de Valence è un attivo promotore del recupero del Peperone Carré di Lagnes, un tempo coltivato nelle campagne del Vaucluse, dove rappresentava una voce importante nell’economia agricola della zona. Il peperone è stato recuperato grazie alla banca genetica dell’Inra e distribuito nel villaggio di Lagnes a partire dal 2011: con l’aiutp del Comune di Lagnes, sono state affidate 380 piante a 38 coltivatori. «L’esperimento ha avuto successo – racconta Georges – e nel 2012 sono state distribuite 400 piante a 45 agricoltori custodi». Un impulso importante è venuto dal progetto Alcotra “Una rete per le biodiversità transfrontaliere”, che ha incluso il Peperone di Lagnes tra le varietà protette: un patrimonio agricolo che ora è stato messo al sicuro.