Giuseppe Sapino coltiva con metodo naturale il Cavolfiore di Moncalieri sulla collina a ridosso di Torino, tra Moncalieri e Trofarello, nella tipica zona di produzione di questa importante biodiversità piemontese. Sapino opera in cooperativa con alcuni collaboratori: «Ci siamo divisi i compiti, alcuni si sono specializzati nel lavoro agricolo e altri nella commercializzazione del prodotto». Passione, amore per la terra e per i sapori della tradizione: è lo spirito con cui Giuseppe Sapino si dedica all’attività agricola, alternando prodotti a larga diffusione con autentiche biodiversità meno conosciute, come il Cavolfiore di Moncalieri, un tempo molto diffuso nella zona. Ora questa varietà è affidata a pochi agricoltori-custodi, impegnati a salvaguardarne la coltura. Obiettivo: farne apprezzare le grandi qualità ad un pubblico sempre più ampio e attento alla qualità naturale di prodotti genuini e unici al mondo.